Invincible: la prima (vera) vittoria di Prime Video

Invincible: la prima (vera) vittoria di Prime Video

MA DI COSA STIAMO PARLANDO?

Scusate, ma se non condivido i miei pensieri almeno qui, impazzisco. Parto con gli spoileroni.

Nolan Grayson, conosciuto come Omni Man (il nostro Superman), alla fine del primo episodio uccide i Guardiani del Globo, protettori del Pianeta Terra. Mi sono dovuto ricredere su tutta la serie già dal primo episodio. Quello che prima consideravamo buono si è trasformato nel cattivo della serie a malapena dopo 30 minuti, uccidendo brutalmente tutti quelli che erano i suoi super-colleghi.

Per farla breve: Omni Man è il vero cattivo della prima stagione, ma tutto il mondo lo conosce come eroe, compreso suo figlio, Mark, che proprio grazie al padre sta imparando ad usare i poteri da viltrumita. Nolan, infatti, sarebbe originario di Viltrum, una specie di Kripto sperduto a migliaia di anni luce di distanza.

Mark, nel frattempo, è entrato a far parte dei nuovi Guardiani del Globo, mentre continuano le indagini su chi possa aver ucciso gli altri supereroi. In verità il governo sa benissimo che è stato Omni Man, ma ha bisogno di tempo per capire come contrastare l’essere più potente della Terra, sperando nella collaborazione di Invincible, l’unico in grado di sconfiggere suo padre.

invincible

Insomma, la trama è una figata. Questa cosa di vedere il cattivo già dal primo episodio secondo me è fantastica, ti rimangono 7 episodi per capire il motivo di questo colpo di testa di Omni Man, non ti viene tirato addosso tutto negli ultimi 10 minuti dell’ultima puntata. Per me anche solo la trama vale il prezzo del biglietto. Voto 10 perché secondo me, adesso, è un capolavoro e voglio andare sulla fiducia. Ora, però, ho grandi aspettative sulla prossima stagione.

Invincible

10

VOTO

10.0/10

Pros

  • Trama stupenda
  • Personaggi fatti bene
  • Doppiaggio D.O.C.
  • Narrazione densa, ma non stucchevole

Cons

  • Le animazioni non mi fanno impazzire
  • Solo 8 episodi
  • Aspettativa alle stelle per la prossima stagione